Lo stigma nel genere. La scena della malattia in Hervé Guibert e Pier Vittorio Tondelli