Su una costituzione di Giustiniano in tema di sportulae