Debiti e affinità tra l’estetica di Emilio Betti e la poetica di Ugo Betti