Sulla responsabilità del depositario in diritto bizantino