Sussidiarità e armonizzazione: il caso British American Tobacco