Francofonia, ovvero la virtù conservatrice del Potere